SALERNITANA: quattordici anni fa la sconfitta di Ancona e il rigore sbagliato di Baggio

di Matteo Di Palma
articolo letto 149 volte
Foto

In data 30 marzo 2003, ovvero quattordici anni fa esatti, la Salernitana di scena ad Ancona, proveniente da un periodo molto difficile, si rese protagonista di una sconfitta netta. Il match si decise tra la seconda metà del primo tempo e la primissima parte del secondo, visto che l'Ancona in tale arco temporale siglò tre reti. Dapprima Ganz al 35', poi Schenardi due minuti dopo, e nella ripresa di nuovo Ganz al 2' ottennero tre punti segnando e vincendo meritatamente, con un uomo in meno per giunta: al 16' del secondo tempo fu espulso Tarana. Bravo a non farsi sorprendere fu anche il portiere anconitano Scarpi, che al 17' della ripresa parò un calcio di rigore a Eddy Baggio. Infine, il gol della bandiera per la Salernitana fu messo a segno da Luiso al 27'. Il match terminò quindi con il risultato di 3-1 per i padroni di casa, e per i granata si trattò di un'altra mortificante sconfitta in una stagione orribile.

ANCONA-SALERNITANA 3-1 (Serie B 2002-03)

ANCONA (4-4-2): Scarpi; Daino, Bolic, Maltagliati, Russo; Schenardi (14' st. Tarana), Magoni (32' st. Dicara), Perovic, Antonini; Ganz, Budan (21' st. Lombardi).
A disp: Gori, De Patre, Graffiedi, Robbiati. All: Simoni

SALERNITANA (3-4-3): Nigmatullin; Giorgetti, Stendardo, Zoppetti; Pierotti, Maschio (25' st. Consonni), Superbi, Teco; Gioacchini (1' st. Babù), Luiso, Sturba (15' st. Baggio).
A disp: Marruocco, Fusco, Olivi, Sardo. All: Varrella 

Arbitro: Brighi di Cesena
Marcatori: 35' Ganz, 38' Schenardi, 2' st. Ganz, 27' st. Luiso
Ammoniti: Magoni, Perovic, Pierotti
Espulso: 16' st. Tarana
Note: 17' st. Scarpi para un calcio di rigore a Baggio


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI