CUDINI: "Ho un ottimo ricordo dell'esperienza a Salerno. La squadra sta andando bene, può ambire ai play-off"

di Matteo Di Palma
articolo letto 204 volte
Foto

Mirko Cudini, attuale allenatore della Sangiustese è un importante ex della Salernitana, avendo militato in granata nel periodo 1995-98 e nel 2000. Contattato telefonicamente, ha concesso in esclusiva per TuttoSalernitana.com la seguente intervista.

Che tipo di ricordo ha della sua esperienza in granata?
"Un ottimo ricordo, a prescindere dai risultati ottenuti. Ricordo tra le varie cose con piacere il calore della gente della città di Salerno."

Qual è l'episodio calcistico che più la lega al ricordo della sua esperienza a Salerno?
"Un episodio in particolare non c'è, ci sono state una serie di circostanze che rafforzano positivamente questo ricordo".

Rispetto alle altre piazze in cui ha militato, in cosa si differenzia Salerno?
"Forse proprio per questa passione sfrenata della gente per i propri colori, giorno per giorno, e la domenica allo stadio. E' una piazza che vive di calcio, e penso che questo sia prezioso per un calciatore. Certo, quando le cose non vanno come dovrebbero vi è il rovescio della medaglia, ma credo che i tifosi abbiano fatto tesoro di tante esperienze, e credo siano maturati anche in questo".

Come valuta l'attuale periodo che sta vivendo la squadra?
"Ultimamente sta facendo molto bene, il cambio tecnico con Bollini è servito a trovare una continuità di risultati e in Serie B questo non è mai facile. Ora può ambire a qualcosa di importante se riuscirà a continuare in questa striscia positiva di risultati".

Come valuta la sua esperienza di allenatore di questa stagione?
"Non posso dire che positiva, visto che abbiamo raggiunto un grande obiettivo, insperato, quale quello della promozione, vincendo il campionato con due giornate di anticipo, quindi sono contento di questo. Il mondo del calcio è la mia passione, ed è tanta la voglia da parte mia di continuare su questa strada".

A suo avviso la partita contro la Ternana come finirà?
"Spero finisca a favore della Salernitana, che a livello psicologico ha tutte le possibilità per poter ottenere la vittoria, che darebbe dare ulteriore slancio in classifica avvicinandola in zona play-off, però c'è sempre da stare attenti con la Ternana che sta vivendo un periodo non felice, ha cambiato allenatore, ma è sempre una squadra capace di poter fare risultato in qualunque campo".

Se la sente di azzardare un pronostico?
"Dico 2-1 per la Salernitana".


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI