RAFFICA DI MERCATO: Konè saluta Frosinone. Tante possibili operazioni in serie B

di TS Redazione
Fonte: TMW
articolo letto 826 volte
Foto

Continua l'attesa per l'incontro tra Modric e Florentino Perez. Il Real Madrid prende tempo. Il faccia a faccia determinante non è ancora in agenda. Oggi è stata una giornata di contatti diretti tra le parti: il Real si è mostrato ancora rigido e Florentino non si arrende. Anche Modric però non cambia idea: vuole andare all'Inter. L'operazione Modric sta diventando una partita a scacchi, tra strategie e attese. Il centrocampista continua ad allenarsi, mentre il Real spera che Luka cambi idea e prepara le mosse per un eventuale sostituto 'da Real Madrid', nel caso in cui Modric venga liberato (destinazione Inter). I nerazzurri intanto continuano a ricevere segnali incoraggianti dal giocatore e dai suoi agenti, forti anche del gentleman agreement con Perez. L'Inter nelle prossime ore sarà a Madrid per l'amichevole con l'Atletico e con l'occasione potrà fare da vicino un punto con gli agenti di Modric; con il Real, invece, non c'è alcun incontro in programma (sempre perché è il giocatore a doversi liberare, come da accordi). Insomma, il Real aspetta e l'Inter spera ancora.

Il Siviglia fa sul serio per André Silva e c'è la volontà del giocatore di andare a giocare in Liga e con maggiore continuità. Tuttavia le parti devono ancora colmare il gap economico che le divide (il Siviglia offre intorno ai 20 milioni). Il giocatore spinge per andare, al momento non ci sono i presupporti ma in 7 giorni si può trovare un'intesa, come vogliono tutte le parti in causa. Restando in tema (possibili) uscite: oggi Lucci - agente di Suso - era a Trigoria e nel vertice con il ds Monchi si è ancora discusso dello spagnolo del Milan. Il giocatore piace a Di Francesco ma sarà da vedere quale sarà l'offerta della Roma e se i rossoneri intenderanno privarsi del giocatore. Fronte entrate: prosegue ad oltranza per il Milan la trattativa per Bakayoko che ancora non è entrata nella fase finale dopo l'incontro positivo delle scorse ore a Casa Milan. C'è da limare ancora qualche dettaglio ma la formula su cui si sta lavorando è quella del prestito con diritto di riscatto intorno ai 35 milioni di euro.

Questione portiere ancora aperta in casa Napoli. Il club intende prendere un nuovo numero uno ma solo con la formula del prestito con diritto di riscatto, non con obbligo dunque. La pista che porta ad Ospina si complica perché la richiesta del Besiktas per l'acquisto del colombiano è elevata. Resistono invece Ochoa e Mignolet: sul messicano, lo Standard inizia ad ammorbidirsi sulla formula di cessione.

Tra Milan e Sassuolo si è riaperta la trattativa per portare Locatelli in neroverde. Complice anche l'arrivo di Bakayoko in rossonero, il giovane centrocampista vorrebbe più spazio e la possibilità di giocare con continuità. In giornata si è svolto un incontro tra le parti (protagonisti Leonardo e l'ad del Sassuolo Carnevali) proprio per portare avanti i lavori per il trasferimento di Locatelli. Al termine del vertice, Carnevali ha commentato così l'incontro: "Siamo ancora lontani... Nei prossimi giorni ci risentiremo senz'altro". La Sampdoria ha alzato l'offerta per Ekdal: da 1 milione a 1,5 più bonus. La richiesta dell'Amburgo è di 2,5 milioni: le parti dunque si sono avvicinate e crescono le possibilità che si arrivi alla chiusura.

Per il Cagliari aumenta la fiducia per il trasferimento in rossoblù di Kannemann. La trattativa col Gremio prosegue (non senza difficoltà visto che il club non voleva venderlo) ed entro 48 ore si può arrivare al traguardo.

Il Frosinone ha ufficializzato l'acquisto di Salamon e, sul fronte uscite, ha salutato Konè: il centrocampista ha firmato un contratto di 3 anni con i turchi dell'Erzurumspor. Il club ciociaro inoltre ha intrapreso i contatti con il Chelsea per Ola Aina, terzino classe '96 su cui c'è anche il Torino: il giocatore ancora non ha accettato il trasferimento ma il Frosinone spera nel 'sì'. Per l'attacco, invece, D'Alessandro dell'Atalanta può essere un'idea.

Il Chievo ha accolto il portiere Semper. Per la Spal, Missiroli del Sassuolo resta un obiettivo per il ruolo di mezz'ala.

Serie B: per il Livorno il sogno per l'attacco è Dionisi. Carpi e Cittadella hanno definito lo scambio Malcore-Arrighini: l'operazione prevede anche l'inserimento del difensore Enrico Pezzi che seguirà Arrighini in biancorosso (due anni di contratto per entrambi). Su Banjamin Mokulu, svincolato dall'Avellino, ci sono Padova e soprattutto Carpi, pronto a puntare forte sull'attaccante belga. Il Perugia va avanti per Iemmello: domani è previsto un incontro che potrà essere decisivo per trovare l'intesa tra le parti e limare le distanze tra richiesta e offerta.


Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy