BALATA: "Salernitana esempio di programmazione. Su Lotito e Mezzaroma..."

di Luca Esposito
articolo letto 376 volte
Foto

Presente a Cittadella in occasione della gara di campionato fra i padroni di casa e la Salernitana per consegnare il premio fair play al club veneto, il presidente della Lega B Mauro Balata, intercettato da Il Mattino, ha elogiato entrambe le società: "Quello di Gabrielli è un club che fa della programmazione la sua forza - spiega - mirata soprattutto alla crescita del settore giovanile. Gli vanno fatti i complimenti. Ma la Salernitana non è da meno, ha fatto grandi sforzi per venire incontro alle esigenze di città e tifoseria. Ha giocatori fortissimi anche in panchina: ad esempio Jallow che è un gran talento". Il numero uno della Lega cadetta ha inoltre speso belle parole all'indirizzo dei co-patron della Salernitana Claudio Lotito e Marco Mezzaroma: "Lotito è un gran lavoratore, nonché persona dalle grandi doti intellettuali. Mezzaroma si è speso tantissimo durante il mio primo anno presidenza, adesso ha avuto la meritata soddisfazione di diventare il vicepresidente. Sono felice di avere una persona così capace, per il bene della Lega. Ho avuto a che fare anche con Lotito, con cui non ho mai riscontrato criticità. Ha un carattere sicuramente più combattivo ma credo che con Mezzaroma produca un giusto mix per Salerno. Del resto, la società ha ripreso un cammino virtuoso grazie al loro avvento". 


Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy