CALCIOMERCATO: incognita granata...

di TS Redazione
Fonte: La Città
articolo letto 1116 volte
Foto

Tante idee, qualche sondaggio, però nulla di più. La prima decade del calciomercato invernale per la Salernitana è trascorsa senza sussulti. Né in entrata né in uscita. E così, a sette giorni esatti dalla ripresa del campionato, il prossimo venerdì a Palermo con un esame dal massimo coefficiente di difficoltà, Gregucci dovrà probabilmente fare affidamento sulla stessa squadra che ha ereditato nella settimana prenatalizia. Rumors, a proposito d’idee, raccontavano dell’intenzione del tecnico di San Giorgio Jonico di cambiare spartito. Il passaggio al sistema di gioco 4-4-2, restasse il mondo com’è (cioè con il roster attuale sostanzialmente immutato), potrebbe esaltare nel ruolo d’esterni di centrocampo Djavan Anderson da una parte e Vitale dall’altra (sulla fascia mancina), gente con spiccate caratteristiche offensive, due che hanno un bel po’ di richieste ma che la società del cavalluccio marino ha deciso di trattenere. In particolare l’olandese, che non tornerà più alla Lazio come s’era immaginato nelle scorse settimane, ha giocato la “miseria” di 354 minuti in sei partite, briciole per uno che arrivava con l’etichetta d’annunciato protagonista, ma è pronto a esser rilanciato. Sempre a patto che la Salernitana volti pagina davvero dal punto di vista tattico. Gregucci, infatti, per adesso starebbe insistendo sulla difesa a tre, assetto con il quale i granata hanno lavorato fin dall’alba del ritiro estivo a Rivisondoli, mostrando diverse difficoltà quando c’è stata volontà o necessità di passare alla linea a quattro. Possibile che anche questo processo possa esser accompagnato, nei prossimi giorni, dall’evoluzione del mercato.


Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy