LECCE - Scavone a Ciciretti: "Ti mando un forte abbraccio, mi hai salvato"

di Luca Esposito
articolo letto 454 volte
Foto

Amato Ciciretti tra genio e sregolatezza. Il trequartista romano, arrivato a fine gennaio, è un giocatore dal carattere particolare, che però riesce a rapportarsi con il gruppo come se ci fosse sempre stato. Un giocatore al quale piace fare il duro, ma con un cuore tenero, come quando si commuove davanti alle parole di Manuele Scavone. Il centrocampista del Lecce, svenuto in campo dopo uno scontro con Beretta nei primi secondi di Lecce - Ascoli, ha mandato al bianconero un messaggio di ringraziamento attraverso Dazn: "Ti mando un forte abbraraccio e ti volevo ringraziare - ha detto Scavone - Ho saputo che sei stato uno dei primi a darmi una mano in campo, da adesso sei anche mio amico".


Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy