LONGO: "Sprocati? Lo conosciamo bene, aveva bisogno di cambiare ambiente"

di Giuseppe Bottone
articolo letto 379 volte
Foto

Consueta conferenza stampa prepartita del tecnico della Pro Vercelli Moreno Longo. Ecco le parole dell'allenatore dei "bianchi" in vista del match di domani contro la Salernitana raccolte da MagicaPro.it:

Vittoria fondamentale lunedì, domani arriva una squadra in grande salute. "Come avevo detto alla vigilia del Vicenza, da ora in poi ogni vittoria è molto pesante. Siamo consapevoli però che la strada per la salvezza è ancora lunga, vogliamo raggiungerla con la matematica. Rimaniamo concentrati e affamati come lo siamo stati ultimamente. La Salernitana viene qui per giocarsi una gara importante, per raggiungere l’obiettivo playoff. Sono già salvi e sono in grande salute. Conosciamo la loro qualità, servirà una grandissima prestazione per portare a casa dei punti".

Salernitana? "Hanno cambiato e trovato un assetto che ha dato loro grande equilibrio. La rosa è cambiata poco, escludendo gli arrivi importanti di Minala e Sprocati. Avevano già giocatori di grande livello, sono costruiti per grandi obiettivi. Bollini sta facendo un grande lavoro".

Indisponibili? "La Pro Vercelli continua a lavorare con grande umiltà, per ottenere il massimo in ogni gara. Abbiamo avuto un’altra tegola con l’infortunio di Bianchi: ma non ci piangiamo addosso, sono sicuro che chi giocherà si farà trovare pronto. La Mantia sarà in panchina, mentre Emmanuello rientrerà dalla squalifica. Tra domani e martedì faremo del turnover ragionato, anche perché le alte temperature si faranno sentire".

La Mantia? "Andrea è a disposizione, potrebbe giocare anche domani. L’incognita è il minutaggio, valuteremo se impiegarlo o meno, dall’inizio o a gara in corsa".

Vajushi e Mammarella? "Stanno molto meglio, il percorso riabilitativo procede bene. Se continuano così, penso saranno a disposizione per le ultime tre partite della stagione".

Rosina a centrocampo? "Faccio fatica a pensare che Rosina giochi in mezzo al campo, ma nel caso troveremo delle contromisure. Siamo pronti a tutto. Credo verranno qui risparmiando qualche forza, perché martedì avranno uno scontro fondamentale contro il Bari".

Sprocati? "Lo conosciamo bene, aveva bisogno di cambiare ambiente. Qui gli abbiamo messo in discussione tutto tranne le qualità, che sono da categoria superiore. Gli mancavano determinazione e voglia, che ora sembra abbia trovato a Salerno. Speriamo si imponga, a partire dalla prossima partita con il Bari".


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI