NUMERI AVVERSARI: la Pro in casa spaventa le grandi, dieci risultati utili consecutivi per i piemontesi

di Rocco Della Corte
articolo letto 177 volte
Foto

Il gol di Sprocati all'81esimo vanificò all'andata la bella marcatura di Donnarumma. Sabato, a campi invertiti, la Salernitana farà visita alla Pro Vercelli, compagine che sta disputando una buona stagione ed appena sotto i granata in classifica, seppur distanziata di quattro punti. La squadra di Longo, che adesso Sprocati se lo ritroverà contro, è praticamente fuori dalla lotta salvezza e difficilmente può inserirsi in quella play out. Ma in casa ha riportato notevoli risultati, guadagnando 7 vittorie e 7 pareggi con sole 4 sconfitte. Le reti segnate e quelle subite sono 18, mentre è decisamente peggiore lo score in trasferta con 3 vittorie, 8 pari e 7 ko. Numeri alla mano, il cammino in campionato è stato costante: un pari all'esordio (1-1 agguantato al 90esimo con l'Ascoli) e una pesante sconfitta (1-5) contro il Cittadella hanno fatto da prologo alla prima vittoria interna (1-0) sul Cesena. Imbattibilità proseguita con altre due vittorie (1-0 alla Ternana e 2-1 al Novara) e quattro pareggi con Latina (1-1), Carpi (0-0), Vicenza (1-1), Pisa (0-0). Poi due vittorie illustre, rifilate alle due attuali prime della classe: 3-1 alla Spal e 2-0 al Frosinone nell'ultima dell'anno. Il 2017 si è aperto con il ko subito dal rinato Trapani (1-3), seguito da altre due sconfitte contro Spezia (0-2) e Benevento (0-1). Le tre sconfitte consecutive in casa hanno rallentato le ambizioni del team di Longo, che nei successivi incontri tra le mura amiche ha pareggiato con l'Avellino al 95esimo (1-1), fermato il Verona (1-1 con gli scaligeri che hanno trovato il gol del pari al 93esimo). Gli ultimi due turni casalinghi hanno registrato due vittorie di misura: 1-0 al Bari di Colantuono, che soffre di mal di trasferta, e 1-0 all'Entella. Da segnalare che dopo il blitz di Vicenza (1-0, a segno Comi) la Pro ha inanellato il decimo risultato utile consecutivo che ha consentito alla storica squadra vercellese, con 5 vittorie e 5 pareggi, di tirarsi fuori dai discorsi pericolosi. Inutile dire che per i granata sarà difficile, anche perchè gli ultimi abbagli di un eventuale approdo al treno play off la Pro li vede proprio nella gara contro la Salernitana. E' anche vero che il campo di Vercelli non è inespugnabile, e dopo dieci turni di imbattibilità un calo fisiologico può starci. Concentrazione, determinazione, concretezza e un Coda in gran spolvero che però ha bisogno di tornare al gol possono essere gli ingredienti giusti, ma guai a pensare di avere gioco facile contro una squadra che apparentemente ha poche velleità di promozione. Spal e Frosinone nel giro di due settimane hanno lasciato punti preziosi in Piemonte, per cui Bollini e company sono avvertiti.


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI