SEZIONI NOTIZIE

OCCHIO ALL’AVVERSARIO: la Cremonese vuole uscire dalla “zona calda"

di Ferdinando Gagliotti
Vedi letture
Foto

Domenica 10 novembre, alle ore 15:00, la Cremonese ospiterà la Salernitana in occasione del match valido per la dodicesima giornata di questa Serie B targata 2019/20. La formazione allenata da coach Marco Baroni si trova attualmente in una zona “scomoda” della classifica (sedicesima posizione, in piena zona playout, a quota 12 punti): se la regular season finisse oggi, infatti, i grigiorossi si ritroverebbero a giocarsi la permanenza in cadetteria contro lo Spezia.

L’ex tecnico del Frosinone, subentrato a Massimo Rastelli dopo le prime 7 uscite, non è ancora riuscito a regalare ai propri tifosi il successo che manca dal 30 settembre: da quando siede sulla panchina delle tigri, infatti, Baroni ha collezionato due pareggi (contro Empoli e Frosinone) e due KO, entrambi fuori casa, contro Benevento e Cosenza. Le due sole reti segnate e le ben sei incassate sono la perfetta testimonianza del periodo più che negativo che sta vivendo questa formazione.

Contro i granata, la Cremonese potrebbe presentarsi con un “nuovo look”: fuori il 4-3-1-2 di Cosenza, dentro il 3-5-2 con Ravanello, Claiton e Bianchetti in retroguardia. Reparto centrale che sarà probabilmente formato da Bianchetti e Migliori sugli out, mentre Mogos, Deli ed Arini andranno a formare il blocco centrale. In avanti spazio a Ciofani e Ceravolo, i due pezzi da novanta del mercato estivo che aveva entusiasmato non poco la tifoseria grigiorossa, con il possibile inserimento di Palombi, grande ex della sfida. Tra i grandi assenti c’è ovviamente Caracciolo.

Diamo uno sguardo ai precedenti allo Stadio Giovanni Zini, un dato che può far ben sperare ai padroni di casa è il record negativo detenuto dai campani in quel di Cremona: infatti, nella propria tana le tigri hanno sconfitto 5 volte i granata nei dieci precedenti, pareggiando negli altri 5 (un dei quali arrivato nell’ultimo scontro della scorsa stagione tra queste due compagini).

Domenica pomeriggio la brigata di Baroni sarà chiamata a compiere una mezza impresa, potendo tuttavia approfittare del periodo altalenante che stanno vivendo gli uomini di Ventura. Possibile? Chissà. Come al solito, parola al campo.


Altre notizie
Giovedì 14 Novembre 2019
23:00 News SALERNITANA: si svuota l'infermeria, ecco le novità 22:30 News SALERNITANA: ultime gare dell’anno sempre di pomeriggio 22:00 News SALERNITANA: ipotesi di formazione contro la Juve Stabia, novità in vista? 21:30 News SERIE B - La media spettatori dopo 12 giornate: comanda il Frosinone, la Salernitana... 21:00 News SALERNITANA: il derby con le vespe torna in cadetteria dopo quasi 70 anni, il bilancio dice che... 20:30 News JUVESTABIA- SALERNITANA: mini esodo sotto scorta 20:00 Mercato MERCATO: gli occhi dell'Avellino su un calciatore granata? 19:30 News SERIE B: il punto dopo 12^ giornata di campionato 19:15 News SALERNITANA: quattro gol all'Agropoli in amichevole 19:00 Mercato MERCATO: asse con la Lazio in inverno? No, ecco perchè... 18:30 News MULTIPROPRIETA' - Ghirelli: "Bisogna affrontare questo tema e lo affronteremo" 18:00 News SANTORO (CCSC): "2-3 tasselli a gennaio per credere nella promozione" 17:30 Mercato ASCOLI: rinnovo in vista per un attaccante 17:06 News SALERNITANA: report sulla ripresa degli allenamenti 17:00 News SALERNITANA: l'appello del capitano: "Insieme siamo più forti" 16:30 Mercato PESCARA: quattro nomi per l'attacco, c'è anche un ex Salernitana tra gli obiettivi 16:00 News FABIANI: "Classifica condizionata dagli arbitri". Sul bomber e il Comune... 15:30 Mercato MERCATO: un club di serie A su Scamacca dell'Ascoli 15:00 News SALERNITANA: la fortuna di giocare in questa Serie B 14:55 News SOCIAL - Non solo Twitter e Facebook, Tuttosalernitana è anche su Instagram: clicca e seguici!