SALERNITANA - Bianchi dopo la sconfitta di Venezia: "Serve subito una reazione"

di Luca Esposito
articolo letto 332 volte
Foto

Intervenuto nel corso della trasmissione Goal su Goal in onda su Lira Tv il dirigente della Salernitana Alberto Bianchi commenta così la sconfitta rimediata dai granata al Penzo contro il Venezia: “Una sconfitta che ci ha lasciato l’amaro in bocca, una battuta d’arresto che dobbiamo dimenticare in fretta, prendere spunto da quanto di buono è stato fatto, anche se non abbiamo disputato sicuramente una delle migliori prestazioni. Cercare di vedere gli errori che sono stati commessi e prendere lo spunto per migliorare. Ci sta di subire una battuta d’arresto, però dopo tante gare disputate questa è solo la seconda sconfitta, vuol dire che la Salernitana è viva, è presente in tutte le gare. La Salernitana è una formazione che lotterà sino alla fine con tutte”. Lo stesso Alberto Bianchi aggiunge… “La squadra granata sta facendo quello che noi pensavamo potesse fare, stare cioè nel gruppetto alle spalle delle prime due. E’ una squadra che da qui alla fine dell’anno, secondo me, renderà al massimo, venderà cara la pelle, in modo particolare nelle gare casalinghe. Contiamo di continuare su questa squadra e di migliorare il nostro andamento fuori casa che è poi quello che ci potrà permetterci di affacciarci anche più in alto”.


Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy