SALERNITANA: c'è poca Campania...

di TS Redazione
Vedi letture
Foto

Nessuno è profeta in patria, si suol dire. Nella Salernitana attuale, ad esempio, è sempre più difficile trovare campani con uno spazio da protagonista. Vitale è andato via, stesso discorso per Palumbo, invece Pucino fa valzer tra panchina e campo, Schiavi è stato frenato dai problemi che sappiamo. Non guasterebbe un pizzico di appartenenza nostrana in più, soprattutto in un momento delicato come l'attuale. Invece i fatti dicono che lo spazio si è notevolmente ridotto. Speriamo in un'inversione di tendenza, ricordando ad esempio Donnarumma e Coda che pure a Salerno fecero fatica a diventar protagonisti e che ora, altrove, sono bomber invidiatissimi.