SALERNITANA: pesante l'assenza del capitano, Migliorini affila le armi

di Valerio Vicinanza
articolo letto 378 volte
Foto

Una sentenza per certi versi inattesa quella di ieri del giudice sportivo, che ha comminato Raffaele Schiavi quattro giornate di squalifica a seguito del rosso per proteste rimediato nel finale della gara di Cremona. La decisione ha sorpreso non poco la Salernitana, che ha prontamente presentato ricorso, sebbene sul referto dell'arbitro si parli chiaramente di "atteggiamento minaccioso" nei confronti del signor Guccini, verso il quale sono state rivolti "epiteti insultanti" seguite da una mano sul petto "che lo faceva arretrare di due passi". Tutto da verificare se il ricorso porterà ad una riduzione della squalifica del capitano granata, la cui assenza peserà non poco. Schiavi si è costantemente segnalato tra i più positivi in queste prime giornate, nelle quali ha saputo guidare con autorità il pacchetto arretrato. Un vero leader, sempre sul pezzo e pronto a ringhiare sugli attaccanti avversari, ai quali concede sempre poche libertà. Tuttavia la Salernitana ha a disposizione un'alternativa di assoluto valore, Marco Migliorini che, con ogni probabilità, sostituirà il capitano al centro della difesa. Solo due le gare da titolare per l'ex Avellino, che rappresenta comunque uno dei migliori difensori di categoria e che saprà non far rimpiangere troppo l'assenza del numero 21.


Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy