SALERNITANA-RIETI 1-1: Jallow evita la debacle

di Antonio Grimaldi
articolo letto 993 volte
Foto

Il momento è tutto particolare, anche se si trattava di semplice amichevole in attesa di campionato. Pareggio stentato e figuraccia evitata per un soffio contro il Rieti, squadra di C appena affidata a Capuano. Gregucci approfitta del test per sperimentare il 3-4-2-1 o 3-4-3 a seconda della posizione di Rosina, utilizzando tutti gli uomini a disposizione (Casasola l'unico a disputare i 90'). Il Rieti gioca un discreto calcio, facendo tremare due volte i granata nella prima frazione. Nella ripresa gli ospiti passano in vantaggio con una punizione di Catarino Venancio che non lascia scampo a Vannucchi (subentrato a Micai). La Salernitana pareggia  conti con Jallow ma non riesce più a rendersi pericolosa e a fine gara  esce dal campo tra i fischi dell'Arechi. Granata apparsi lenti e prevedibili, forse anche a causa dei carichi di lavoro effettuati in settimana. Ora occhio al Palermo ma soprattutto a preparare nel migliore dei modi l'appuntamento di campionato con la big Palermo. 

 

SALERNITANA (3-4-3):  Micai (1′st Vannucchi, 34'st Russo); Mantovani (1′st Perticone), Bernardini (1′st Migliorini), Gigliotti (1′st Pucino); Casasola, Di Tacchio (1′st D. Anderson), Castiglia (18'st Vuletich), Vitale (1′st A. Anderson); Orlando (1′st Bellomo), Djuric (32′ Bocalon, 18'st Mazzarani, 39'st Marino), Rosina (1′st Jallow). A disp: Granata. All: Gregucci

RIETI (3-5-2): Costa; Gigli (34'st La Ferrara), Pepe, Delli Carri, Catarino Venancio (44'st Barbino), Palma, Diarra (11'st Tommasone), Konate, Kean (21'st Gualtieri), Maistro, Gondo. A disp: Spadini, Soares, Migliaccio. All: Capuano

Arbitro: Di Marco di Ciampino

Marcatori: 9'st Catarino Venancio, 11'st Jallow


Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy