SEZIONI NOTIZIE

SALERNTIANA: primi dettagli sulla maglia celebrativa...

di Antonio Siniscalchi
Fonte: il ferraiuolo
Vedi letture
Foto

La maglia celebrativa ci sarà. In ritardo rispetto alla tabella di marcia, ma ci sarà. Lo sponsor tecnico Zeus, che ha sostituto la Givova, sin dal momento della firma del contratto ha proposto alla Salernitana una divisa che possa permettere a tutti i tifosi di acquistare un pezzo da collezione unico e quanto mai suggestivo. Originariamente l’idea era quella di bissare quanto fatto nel 2014, quando la Salernitana disputò la finale di coppa Italia contro il Monza con la divisa stile anni Ottanta, per intenderci quella indossata da Agostino Di Bartolomei nell’anno della promozione. Le cose, però, potrebbero andare diversamente e la bozza disegnata da Zeus è molto simile a quella che vi mostriamo in foto realizzata dal tifoso Salvatore Clemente. Si ripercorreranno i tempi del dopoguerra, con maglia e laccetti granata e il cavalluccio marino giallo disegnato dal maestro D’Alma in bella vista. Sul retro, al posto del cognome del calciatore, ci sarà la scritta in oro U.S.Salernitana 1919 e il numero 100.

Si sta pensando di far esordire la squadra in campionato proprio con questa casacca, per poi girare nelle scuole elementari e medie incentivando i più giovani attraverso iniziative di marketing di cui tanto si sente il bisogno. Intanto l’associazione 19 giugno 1919, nella persona del responsabile Alessandro Nisivoccia, ha inoltrato ufficialmente una richiesta al Comune di Salerno affinché ci possa essere un museo permanente e non itinerante in città. Il teatro Ghirelli è stato indicato come location perfetta, ma l’amministrazione potrebbe prevedere uno spazio ben più ampio all’interno dello storico stadio Vestuti, con tempi più lunghi, ma la possibilità di ampliare i contenuti di una mostra davvero bellissima. In città apriranno due store ufficiali: il primo presso il centro commerciale “Le Cotoniere”, il secondo a Piazza Casalbore, per il terzo sono in corso valutazioni, ma si potrebbe puntare sul Maximall di Pontecagnano o sull’Outlet Cilento per incentivare anche i tifosi della provincia. La Salernitana, infine, sta studiando qualche sorpresa per la campagna abbonamenti che sarà dedicata al centenario.