LATINA: arrivato un nuovo deferimento per la società nerazzurra

di Giuseppe Bottone
Fonte: teleuniverso.it
articolo letto 362 volte
Foto

Piove sul bagnato in casa Latina: anche l'ultimo, atteso, deferimento è arrivato. Il Procuratore Federale ha deferito gli ex giocatori nerazzurri Alessandro Bruno e Marco Crimi, nonchè Pasquale Maietta, all'epoca dei fatti Amministratore e legale rappresentante di US Latina Calcio, "per aver intrattenuto rapporti e contatti personali con Costantino Di Silvio, detto "Cha Cha", soggetto ritenuto appartenente alla criminalità organizzata, nella consapevolezza che questi interagiva con gruppi della tifoseria organizzata del Latina, operando una sorta di protezione della squadra e dei tesserati di US Latina Calcio Srl., omettendo di rifiutare l'influenza e la protezione che lo stesso Di Silvio offriva, sia a livello personale, sia con riguardo a situazioni riferibili all'attività sportiva".

La società Latina Calcio è stata deferita "a titolo di responsabilità diretta per la condotta ascrivibile al suo Presidente all'epoca dei fatti, Pasquale Maietta, e a titolo di responsabilità oggettiva per quanto contestato ai suoi ex tesserati Bruno e Crimi".


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI