SERIE B: il Carpi certifica la crisi del Pescara, Bari e Spezia si dividono la posta

di Oreste Tretola
articolo letto 287 volte
Foto

Alle 18 si sono disputati i due recuperi del ventottesimo turno. Il Carpi ha espugnato l’Adriatico di Pescara, per i biancorossi decisivo Sabbione all’11’. La squadra di Calabro sale a 41 punti che le valgono il nono posto in classifica, il Pescara, che non vince da ben cinque giornate, resta fermo a 36. L’altra partita, quella tra Bari e Spezia si è conclusa sull’1-1, con reti di Forte al 10’ per i liguri e Brienza al 71’ per i galletti. Il Bari ora è a 46 punti, quinto a braccetto col Venezia, lo Spezia sale anch’essa a quota 41.


Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy