SEZIONI NOTIZIE

SALERNITANA: il punto sul mercato granata

di TS Redazione
Vedi letture
Foto

L'addio di Ventura lascia vuota la panca granata. Tra martedì e mercoledì, a Roma, Lotito e Mezzaroma faranno il punto della situazione con il direttore sportivo, Angelo Fabiani, e si comincerà a delineare il profilo del nuovo allenatore. Dopo Ventura, si dovrà decidere se puntare ancora su un allenatore esperto o se cambiare registro e scegliere un emergente. Budget e programmi saranno, ovviamente, l'ago della bilancia. Tra i nomi che solleticano la piazza c'è quello di Roberto Breda, esonerato dal Livorno che, nella stagione precedente aveva salvato con una clamorosa rimonta. I NOMIPrima della firma di Ventura, un'estate fa, la società granata sondò il terreno con Pasquale Marino, ora all'Empoli ed indicato come papabile per la panca della Spal. Tra gli allenatori che hanno una certa esperienza della cadetteria ci sono Baroni e Rastelli, avvicendatisi sulla panca della Cremonese senza fortuna, ma che nel loro curriculum hanno anche delle promozioni in massima serie. Tra i giovani, si è messo in luce sulla panca del Venezia Alessio Dionisi, sotto contratto per un'altra stagione col club lagunare ma prossimo all'addio (su di lui ci sarebbe anche il Brescia). Meno fortunata l'esperienza all'Ascoli di Paolo Zanetti che, però, è considerato da molti addetti ai lavori un tecnico di grande prospettiva. Sulla panca dei marchigiani per qualche settimana s'era insidiato Roberto Stellone, che in passato era stato accostato alla Salernitana.

LA ROSA Una volta scelto l'allenatore, bisognerà mettere mano alla squadra. Sono scaduti i contratti dei portieri Russo e Lazzaro, ma anche di Cerci ed Heurtaux e, soprattutto, da venerdì sera sono a tutti gli effetti degli ex anche quei dieci calciatori che erano in prestito alla Salernitana. Capezzi tornerà alla Sampdoria, Jaroszjsnki al Genoa. Sette calciatori si accingono a rientrare per fine prestito alla Lazio. Si tratta di Karo, Dziczek, Maistro, Gondo, Lombardi, Kiyine, Cicerelli, mentre con Billong, dopo l'esclusione dalla rosa per motivi disciplinari ed il successivo abbandono del ritiro, si andrà alla risoluzione contrattuale. Sono di proprietà del club granata dodici calciatori che hanno fatto parte della rosa affidata alle cure di Gian Piero Ventura. Si tratta dei portieri Micai (2023) e Vannucchi (2021), dei difensori Migliorini (2021), Mantovani (2021, il difensore ex Roma, mai impiegato per infortunio da Ventura, ha un'opzione per estendere l'accordo fino al 2023), Lopez (2021), Curcio (2023, l'ex Brescia aveva firmato per sei mesi ma con opzione per tre anni al verificarsi di determinate condizioni che si sono già verificate), Aya (2022), dei centrocampisti Di Tacchio (2021) ed Akpa Akpro (2021), degli attaccanti Jallow (2023), Giannetti (2022) e Djuric (2022). A loro si aggiungono i calciatori di rientro dai prestiti ad altri club (Castiglia, che era al Padova, Orlando, Volpicelli, Cernigoi, tutti in forza alla Sambenedettese, Kalombo, che era al Rieti, mentre Firenze sarà riscattato dal Venezia ed Altobelli resterà alla Feralpisalò).

AL CAPOLINEA Nonostante un contratto in essere, per alcuni calciatori l'esperienza in granata pare giunta al capolinea. È il caso di Lamin Jallow, finito fuori dai piani di Ventura per via di prestazioni sempre meno convincenti, condite anche da colpi di testa di cui si sarebbe fatto volentieri a meno (l'ultima delle quali l'espulsione rimediata con la Juve Stabia dopo la sua sostituzione). Non ha offerto un rendimento soddisfacente Giannetti, anch'egli sul piede di partenza. Tiene banco anche la questione rinnovi: Migliorini e Di Tacchio da tempo attendono un cenno, mentre Akpa Akpro è reduce dalla sua miglior stagione in Italia ed è appetito da molti club. La sua conferma è legata ad un inevitabile prolungamento che dovrà avvenire a condizioni economiche diverse rispetto a quelle contemplate dall'attuale accordo. Tra i calciatori in prestito dalla Lazio, potrebbero restare in granata Cicerelli, Karo, Maistro e Gondo. Legate ai programmi della Lazio ed alle valutazioni di Inzaghi circa la loro utilità fin dalla prossima stagione all'interno della rosa biancoceleste, le conferme in granata di Lombardi, Kiyine e Dziczek.

https://www.instagram.com/p/CDa9lCVHtg3/?igshid=5q30hv8y66lh

Altre notizie
Mercoledì 05 agosto 2020
23:36 News SERIE B: play-off, vittoria in extremis del Frosinone 23:00 Mercato MERCATO: sembra definitivamente sfumata una pista in entrata 22:30 News TIFOSERIA GRANATA: pareri discordanti sul dopo Ventura 22:00 Mercato MERCATO: il Padova potrebbe non riscattare Castiglia. Le ultime 21:30 News SALERNITANA: Giannetti, avrà un’altra possibilità con il nuovo allenatore? 21:00 News ALLENATORE: ritorno di fiamma per due ex tecnici, i numeri di Colantuono e Castori in granata 20:30 News SALERNITANA: da Foggia a Cerci, la delusione dei grandi nomi 20:00 Esclusive TS SCHIAVI: "Che colpa ha la società se i giocatori forti non rendono? Colantuono, una garanzia" 19:30 Settore Giovanile GIOVANILI - Il mercato inizia con 7 volti nuovi 19:00 Mercato MERCATO: dalla Puglia due interessanti indiscrezioni 18:50 News CORONAVIRUS - Protezione Civile, il bollettino: raddoppiano i contagi 18:30 News CALCIO: gli stadi post Covid mai più senza tifosi. Vicini alla svolta con 108 Curve italiane unite 18:00 Mercato MERCATO: Emanuele Cicerelli vuole restare a Salerno 17:38 Comunicati ufficiali SALERNITANA: da domani le ultime maglie indossate dai calciatori disponibili presso lo Store 17:30 Serie B SERIE B - La Top 11 della regular season 17:00 News SALERNITANA: troppi cambi in panchina nelle ultime stagioni 16:30 Mercato SERIE B - Panchine girevoli: Spal, Empoli e Brescia alla ricerca del nuovo trainer. Le ultime 16:00 Esclusive TS ESCLUSIVA TS - Firenze vuole tornare a Salerno 15:45 News TUTTOSALERNITANA.COM: da lunedì parte il nuovo format "Calcio & Mercato Granata" 15:30 Mercato V. ENTELLA - In caso di divorzio con Boscaglia, ecco i possibili sostituti