SEZIONI NOTIZIE

Ecco chi è Riza Durmisi, esterno di qualità bravo sulle punizioni. Se sta bene è top player per la B

di Gaetano Ferraiuolo
Vedi letture
Foto
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Il solito chiacchiericcio social si scontra con un concetto nemmeno tanto difficile come la concretezza. Se la Salernitana ha la possibilità di tesserare fino a fine campionato un calciatore di serie A e che ha fatto la differenza in passato, è assurdo storcere il naso e riproporre il consueto tormentone sulla multiproprietà. Fino a quando i granata traggono vantaggio da questa situazione, perchè accogliere con scetticismo chi può rappresentare per davvero un valore aggiunto? Si invocava l'acquisto di un esterno sinistro di valore e che potesse sostituire Walter Lopez, sotto questo aspetto la proprietà si è mossa bene. Dentro un under di prospettiva (che la Sampdoria aveva richiesto ufficialmente su indicazione di mister Ranieri, non propriamente l'ultimo arrivato) affiancato da un atleta d'esperienza, che ha calcato palcoscenici importanti. Non ci giriamo troppo intorno: se Riza Durmisi si calasse nella realtà della categoria e stesse bene fisicamente sarebbe l'acquisto top del mercato di gennaio. Senza se e senza ma. Non ci facciamo ingannare dai video che circolano sul web (e che mostrano giocate di livello assoluto): è fermo da quasi un anno, molti laziali sono arrivati a Salerno con la testa sbagliata e aspettiamo un po' prima di giudicare.

Ma Durmisi, per la B, è extralusso. 27 anni, nazionale danese, poco impiegato in questi mesi a causa di un problema alla schiena a quanto pare risolto, vanta 154 presenze, 9 gol e 15 assist tra i professionisti e si ritagliò un discreto spazio nella Lazio che vinse la coppa Italia nel 2018-19. Le sue caratteristiche sono interessantissime: rapidità nell'uno contro uno, buon piede, sa calciare le punizioni (e in rosa c'erano pochi giocatori con questa attitudine), spinge tanto senza limitarsi alla fase difensiva, può giocare indifferentemente come quarto o come quinto adattandosi al modulo senza problemi. Dotato di una spiccata tecnica individuale, Durmisi aveva molte richieste dall'estero ed era stato sondato anche da Parma e Crotone in A prima di accettare la proposta della Salernitana. Il fatto che il sì sia arrivato dopo lo 0-5 di Empoli fa capire che non verrà qui per svernare nè controvoglia. Sei mesi per riaccendere la spina e tornare ad essere quel calciatore devastante che, in Danimarca, faceva faville sulla fascia. Salerno può essere il contesto ideale per riemergere, Castori non vede l'ora di averlo a disposizione. 

Altre notizie
Venerdì 05 marzo 2021
22:30 News Salernitana, appena 76’ nelle ultime sette giornate per Cicerelli, anche Anderson nell’ombra 22:00 News Salernitana, terza di fila per Veseli? Il calciatore sta migliorando settimana dopo settimana 21:30 News Focus Ts: attento a...Daniel Ciofani 21:00 News Statistiche - Granata sterili fuori casa, avvio sprint per grigiorossi 20:30 News L’ex di turno: Mauro Milanese, la ricordi quella Coppa Uefa? 20:00 News -60 alla fine, bandiera bianca Lombardi? La risposta di Castori 19:30 Settore Giovanile Primavera, rinviata la sfida col Cosenza 19:16 Comunicati ufficiali Primavera, rinviata Salernitana - Cosenza 19:00 News Salernitana, a Cremona per sfatare il tabù dello Zini 18:30 News Ascoli, ultras 1898: "Nella squadra vorremmo vedere la nostra grinta" 18:00 News Castori: "Cremonese di alto livello, i numeri smentiscono chi parla di poca propensione offensiva" 17:30 News La Fiordelisi pubblica foto stadio Maradona e finisce nel mirino dei tifosi Salernitani [Foto] 16:56 News Salernitana, i convocati di mister Castori 16:30 News Serie B, questo Empoli ha numeri da record 16:06 News Cremonese, i convocati di mister Pecchia 16:00 Mercato Salernitana, Casasola in odore di riconferma 15:30 News Monza, i tifosi caricano la squadra in vista del Pordenone: "ConquistiAmolA" 15:00 News Quante probabilità ha la Salernitana di battere la Cremonese domani? 14:58 News Cremonese, Pecchia: "Imparare dagli errori e rispondere sul campo" 14:30 News Comune e Salernitana, palla al centro: incontro per la convenzione d'uso dello stadio Arechi