SEZIONI NOTIZIE

Empoli, Corsi: "Anche se in emergenza l’obiettivo è Reggio Emilia, fiducioso nella giustizia sportiva”

di TS Redazione
Vedi letture
Foto
© foto di Federico De Luca

Il Presidente dell’Empoli, Fabrizio Corsi, è intervenuto durante la trasmissione Azzurro Mania su Antenna 50, parlando del momento che sta vivendo la squadra azzurra. “La società ha inviato un istanza al Giudice Sportivo spiegando tutto quello che è successo in queste settimane, compreso il provvedimento dell’Asl. Credo che ci sarà un primo giudizio a breve sulla vicenda, che se sarà avverso a noi faremo ricorso mentre se sarà sfavorevole al Chievo lo faranno loro perchè da quanto trapela il Chievo è deciso a andare fino in fondo allungando il “brodo” fino a fine stagione. Il mio pensiero è che la gara alla fine si rigiocherà. Non mi sarei mai aspettato di arrivare al fatto che l’Asl potesse sospendere l’attività di una squadra ma giustamente bisogna garantire la salute di tutti. Probabilmente la gara con il Pordenone, altra squadra colpita da molti casi Covid, è stata l’origine del focolaio, tanto che poi si è estesa alla nostra prima squadra, alla Primavera e anche a alcuni ragazzi degli Allievi che erano aggregati alla Primavera. Con la Cremonese abbiamo deciso di giocare il Jolly previsto dal regolamento sul rinvio delle gare anche se in realtà potevamo usare il provvedimento dell’Asl. Tra pochi giorni ci aspetta una gara difficilissima a Reggio Emilia contro la Reggiana, una squadra con due grandi valori che la caratterizzano che sono la volontà e la fame nel raggiungere l’obiettivo della salvezza. Attualmente partiremo con 15 giocatori di movimento, quindi con pochissime cambi a disposizione. Vediamo se entro venerdì riusciremo a recuperare qualcuno da portare in panchina. E’ normale che ci sia un pizzico di apprensione per questo finale di stagione ma dobbiamo dispensare ottimismo e serenità, ci aspettano 8 partite in 28 giorni con diverse squadre in lotta per la salvezza che in questo momento sono quelle più difficili. Il destino è nelle nostre mani, non bisogna guardare alle altre squadre ma solo a noi. Le voci di mercato del momento potrebbero essere un altro problema che potremmo avere in questo finale di stagione ma derivano dalle cose belle che abbiamo fatto finora, compreso quelle di un interessamento del Napoli per Mister Dionisi. Dionisi ha un altro anno di contratto con noi, non credo che ci saranno problemi particolari con il Mister. Adesso tutte le nostre energie sono sulla prossima sfida”.

Altre notizie
Lunedì 19 aprile 2021
23:30 News Serie B, striscione contro Galliani davanti allo stadio Arechi di Salerno (FOTO) 23:00 News Salernitana, la speranza si chiama Cristiano Lombardi 22:30 News La serie B si ferma: ecco i vantaggi per la Salernitana 22:00 News Vicenda rinvii, il silenzio della Salernitana non è la strategia giusta 21:30 News Focus Ts: sosta e sogni, aspettando maggio con ansia 21:00 News Salernitana, obiettivo stagionale già raggiunto. Ora ali spiegate verso un sogno 20:30 News La Serie B si ferma: come reagisce di solito la Salernitana? 20:00 News Salernitana, un ex granata contrario alla SuperLega 19:30 News Salernitana, una partita ogni tre giorni 19:00 News Salernitana, il grande gesto dell'ex Riccardo Colombo 18:30 News Salernitana, occhio ai diffidati. La situazione 18:00 News Salernitana contraria allo stop 17:30 News Serie B, la classifica del girone di ritorno. Lecce al comando, Salerntana avanza 17:00 News Salernitana, Cedric Gondo decisivo nei momenti che contano 16:45 News La Salernitana frena la rincorsa dell'Empoli 16:30 News Lecce, buone notizie dall'infermeria: torna a disposizione un attaccante 16:00 News -12 a Salernitana-Monza, ma la sfida è già cominciata: tifosi granata protestano contro i brianzoli 15:30 News Monza, Brocchi concede due giorni di riposo alla squadra. Si rivedono in gruppo Balotelli e Gytkjaer 15:00 News Salernitana, la differenza è notevole rispetto all'anno scorso dopo 34 gare 14:30 News Serie B, campionato sospeso: le nuove date. Play Off e Play out...