SEZIONI NOTIZIE

SALERNITANA: identikit di un possibile colpo a centrocampo

di Simone Caravano
Vedi letture
Foto
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Dopo l’arrivo di Coulibaly, la Salernitana cerca altri rinforzi sul mercato per la mediana. Tra i vari nomi usciti nelle ultime ore c’è anche quello di Giovanni Crociata, ora in forza in Serie A al Crotone. Secondo indiscrezioni mister Castori avrebbe mostrato un certo apprezzamento per il calciatore e la società granata potrebbe aprire una trattativa per il centrocampista siciliano. Castori inoltre conosce già il calciatore, avendolo allenato per sei mesi al Carpi nel 2018/19, e le sue importanti qualità nell’impostazione e negli inserimenti in zona offensiva. Un altro vantaggio dell’operazione potrebbe essere la giovane età di Crociata, classe 1997, che con i suoi 23 anni quindi sarebbe essere inserito tra gli under. Tanti potrebbero essere, dunque, i vantaggi di questa operazione, seppur bisogna sottolineare come la concorrenza  per il centrocampista sia altissima in serie cadetta. Un giocatore che, nonostante la giovane età, può già vantare 13 presenze in A, con un gol, e ben 63 presenze in serie cadetta, con 7 reti e 10 assist. Andiamo allora, nelle prossime righe, a conoscere meglio il centrocampista del Crotone.

Giovanni Crociata cresce calcisticamente al Milan, nelle giovanili rossonere colleziona infatti 50 presenze con 6 reti e 3 assist in due stagioni. Dopo le ottime prestazioni con la primavera, la squadra di Milano decide di mandarlo in prestito in Serie B al Brescia. Nel corso della stagione 2016/17 con le rondinelle, Crociata mostra molte delle sue qualità e realizza ottime prestazioni. L’annata viene condita infatti di ben 19 apparizioni, con 1 gol e 4 assist per i compagni. Dopo questa prima esperienza in serie cadetta, il centrocampista ritorna così a Milanello. Nell’estate del 2017 a farsi avanti è il Crotone, che preleva a titolo definitivo il calciatore offrendogli la possibilità di giocare in Serie A. Nella sua prima esperienza in massima serie, nella stagione 2017/18, Crociata raccoglie 11 presenze e realizza anche una rete. Per essere la primissima esperienza in A, il Crotone valuta positivamente il rendimento del centrocampista e lo riconferma per la prossima stagione, seppur in Serie B. L’anno successivo, 2018/19, è un anno complicato per il talento palermitano. Per via infatti di alcuni problemi fisici gioca solo cinque partite e a Gennaio viene dato in prestito al Carpi. Proprio qui Crociata incontra l’attuale tecnico della Salernitana, Castori, che gli concede 9 apparizioni sul campo condite da una rete. A fine stagione però il Carpi retrocede e così Crociata ritorna al Crotone, pronto per ottenere la conferma per la stagione 2019/20. Stavolta il centrocampista riesce a rimanere in Calabria e disputa forse la sua migliore annata fino ad ora in carriera. Crociata infatti gioca per 30 presenza, segna 5 reti e diventa uno dei protagonisti della promozione del Crotone in Serie A.

Massima serie che sta affrontando in questa stagione, seppur con poche presenze sul campo. Fino ad ora infatti Crociata ha disputato solo due match e per questo il Crotone sarebbe intenzionato a cederlo in questa finestra di mercato invernale. Tanti sono i club che lo corteggiano, tra cui anche la Salernitana, per un colpo che, se sommato a Coulibaly, rappresenterebbe un bel rinforzo in mediana per sognare la Serie A.

Altre notizie
Martedì 26 gennaio 2021
08:30 Rassegna stampa Prima Pagina: Le Cronache - Lotito promette: Tutino resta alla Salernitana 08:00 Rassegna stampa Prima Pagina: La Città - Salernitana, punta last minute
Lunedì 25 gennaio 2021
23:00 Mercato Salernitana, obiettivo slot libero per l'affare a sorpresa nel finale. Assalto a Buongiorno 22:58 News Serie B, il posticipo del lunedì: vince il Monza, secondo posto agganciato 22:30 Mercato Mercato delle altre: Di Carmine verso Ferrara, D'Alessandro a Monza. Due attaccanti a Reggio Calabria, ma quante novità oggi! 22:00 Mercato La stampa nazionale accosta un calciatore alla Salernitana 21:30 News Toccatemi tutto, ma non il mio Djuric: l’importanza del bosniaco 21:00 News Ex Granata - Caputo illude il Sassuolo, alla Juve Stabia non basta Orlando 20:30 News Salernitana, la rinascita di Leonardo Capezzi: mai mollare 20:01 Mercato Sofiane Kiyine ha appena firmato 19:30 News Settore giovanile, in 10 anni nessuno titolare in prima squadra. Bianchi rifletta 19:00 News Salernitana, secondo posto e un super girone d'andata 18:30 Mercato Ascoli, ecco il colpo in attacco 18:30 News Coronavirus, il bollettino odierno della Protezione Civile 18:00 Mercato Micai, un anno da separato in casa? Pochissime offerte, ipotesi Lazio 17:30 Mercato Reggina, piace un attaccante del Frosinone 17:00 News Salernitana, un bilancio della prima metà di stagione 2020/21 16:30 Mercato Calciomercato, Iemmello non convocato per il match di ieri del Las Palmas. La nuova destinazione 16:00 Mercato Mercato, delineata la strategia per questa settimana 15:30 Mercato SPAL: un centrocampista con le valigie pronte