SEZIONI NOTIZIE

SALERNITANA: un risultato positivo potrebbe già essere determinante

di Gaetano Ferraiuolo
Vedi letture
Foto
© foto di Carlo Giacomazza/TuttoSalernitana.com

Più stanca dell'avversario, senza un paio di pedine che potevano tornare molto utili per far rifiatare i titolari, ma con grande voglia di dare continuità alla bella vittoria ottenuta contro il Pisa. La Salernitana è partita per Vicenza con un bagaglio carico di speranze, spinta da un allenatore che si sta rivelando un valore aggiunto e che vuole ripetere quanto accadde nel 2008-09. Anche in quella circostanza si giocò la quarta giornata in trasferta, di sera e contro l'ultima in classifica, tutto alla vigilia di una doppia sfida interna consecutiva. Quel 20 settembre la decise Dino Fava dal dischetto, mentre Mazzoleni ridusse in nove un Modena mai domo e che sfiorò almeno cinque volte la rete del pareggio con lo scatenato Biabiany. Stavolta c'è un osso ancora più duro, il Vicenza di Di Carlo e degli ex dal dente avvelenato. Tornare a casa con un risultato positivo sarebbe già determinante. Per la classifica e per il morale. Immaginare una Salernitana in testa con 10 punti e con la possibilità di sfidare all'Arechi a distanza ravvicinata Ascoli e Reggiana (ostiche, ma ampiamente alla portata) potrebbe restituire un minimo di entusiasmo a tutto l'ambiente. Guai a fare voli pindarici, calcoli e tabelle dopo appena tre giornate, ma i granata iniziano ad assumere una fisionomia ben definita e possono essere la mina vagante della cadetteria. Mettere fieno in cascina oggi, con alcune delle potenziali big in affanno, potrebbe essere determinante per il futuro. E darebbe al gruppo serenità e consapevolezza.

Altre notizie
Giovedì 26 novembre 2020
23:00 Esclusive TS TS - Mendicino: "L'Arechi fa vincere le partite, ma se si contesta è meglio giocare a porte chiuse" 22:30 News NAPOLI - SALERNITANA: quando Maradona siglò una doppietta ai granata in Coppa Italia 22:00 News LA CURIOSITA': quando Aliberti annunciò Capuano in tv mentre si depositava il contratto di uno dei migliori allenatori di oggi 21:30 News STATO DI FORMA: la Salernitana sale sul podio 21:00 News SALERNITANA: Djuric-Tutino, coppia sul podio dei migliori tandem offensivi 20:30 News SALERNITANA: da Tutino ad Aya i calciatori celebrano Maradona sui social 20:00 News ARECHI: ancora un rinvio per i lavori in curva Nord, tribuna scomoda per diversamente abili 19:30 News SALERNITANA: verso il Cosenza. Solo sei vittorie conquistate in terra calabrese 19:00 News BREDA: una risposta da gran signore anche a una domanda su Lombardi 18:57 News SALERNITANA: il report dell'allenamento odierno 18:55 News SERIE B: approvato il bilancio e chieste le tre retrocessioni 18:30 News CORONAVIRUS - Protezione Civile, il bollettino: stabili i dati dei nuovi contagi 18:00 News SALERNITANA: un miracolo chiamato Castori e che nasce sin dal ritiro di Sarnano 17:30 News SERIE B - Quote promozione in A: sale la Salernitana 17:00 News SALERNITANA: a Cosenza per consolidare il primato 16:30 News TEGOLA CREMONESE: ecco l’esito degli esami per Crescenzi dopo l’infortunio di Salerno 16:00 Mercato MERCATO: giovani in rampa di lancio o...in lista di sbarco? 15:30 News LEGA B - Balata: "Addio al più grande di tutti" 15:00 News SALERNITANA: la situazione aggiornata di gol e marcatori granata 14:45 News TUTTOSALERNITANA: appuntamento su Radio Mpa. Si parlerà anche di mercato e di futuro