DIRITTI TV: Seria A assegnata a Sky e Perform per il triennio 2018/2021

di Ivan Salvatori
articolo letto 397 volte
Foto

Sky Perform si sono aggiudicati i diritti televisivi per il periodo 2018/2021. Nel,corso della riunione iniziata stamane nella sede della Lega di Serie A, le offerte presentate dalle tre piattaforma in gara (Sky, Mediaset Perform) non avevano prodotto il minimo garantito richiesto di 1,1 miliardi di euro rendendo così necessario un rinvio del pomeriggio. Ma l'abbandono deciso da Mediaset ha spianato la strada ​​​​​verso l'assegnazione dei diritti agli altri due competitor.

Grande soddisfazione è stata espressa dal presidente della Lega Serie A Gaetano Miccichè che ha condotto le trattative:"Dopo una lunga trattativa, che per noi è iniziata un anno fa, è arrivata alla definizione della cessione dei diritti televisivi. Sono stati ceduti a Sky e Perform, quest'ultimo è un soggetto internazionale che per la prima volta s'e interessato al calcio italiano con un'offerta significativa. Per Sky è una conferma, si aggiudica la parte principale dei pacchetti e quindi delle gare che verranno trasmesse. Fondamentale, inoltre, è che ripartirà Novantesimo minuto che andra in onda per i prossimi tre anni".


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy