SEZIONI NOTIZIE

IL GOL PIU’ BELLO: la perla di Falzerano non scaccia la crisi del Perugia

di Rocco Della Corte
Vedi letture
Foto

Pasquetta di gioia per il Lecce, un po’ meno per il Perugia. I salentini fanno uno scatto forse decisivo ai fini della promozione diretta, mentre la squadra di Nesta perde l’occasione di consolidare il posizionamento play off e anzi scivola fuori dalla zona spareggi. Fatale la striscia negativa di un punto nelle ultime quattro, servirà un finale di stagione in crescendo per giocarsi la post-season. Nonostante le note negative, la compagine umbra non ha giocato male e soprattutto nel primo tempo ha creato diverse occasioni pericolose. Al primo vantaggio del Lecce ha risposto Marcello Falzerano, ex granata e nativo di Pagani, con una perla balistica di rara bellezza. Gran cross di Vido a pescare col contagocce il compagno di squadra, gesto tecnico apprezzabile nel controllo e passo svelto che supera due avversari mettendoli fuori causa: dal vertice alto dell’area di rigore, il classe 1991 rientra e lascia partire un sinistro a giro imparabile per il pur bravo Vigorito. Una splendida rete che dà l’illusione al Perugia, poi tornato di nuovo sotto grazie al secondo gol dei ragazzi di Liverani messo a segno da Falco. È quindi quello di Falzerano, fra i tanti, il gol più bello individuato per il quintultimo turno di Serie B. E dalla prossima settimana in poi si può scommettere sul fatto che le reti, oltre ad essere belle, saranno anche pesanti per gli ultimi verdetti.