SPROCATI: "La trattativa con la Lazio è nata all'improvviso"

di ts redazione
articolo letto 1501 volte
Foto

Da Ibiza, dove sta trascorrendo qualche giorno di vacanza, arrivano le dichiarazioni di Mattia Sprocati in orbita Lazio. Sulle colonne del Corriere dello Sport, l'attaccante ex Pro Vercelli ha parlato della possibilità di vestire la maglia biancoceleste: "Io alla Lazio? E’ una cosa nata all’improvviso, inaspettata. Era più facile immaginare di andare in un’altra squadra di serie A e invece... Dite che andrò in ritiro con la Lazio? Non lo so nemmeno io.  É il momento più importante della mia carriera, la serie A è il sogno che cullo da quando ero bambino. C’è grande entusiasmo. Quello mio, quello dei miei parenti, dei miei amici. E’ un bel momento".

Sulla sua storia: "Sono maturato tanto come giocatore e come persona. A Salerno ho trovato ciò di cui avevo bisogno, la continuità- Ho sempre fatto l’esterno, a destra e a sinistra, sono ambidestro, posso giocare su entrambe le fasce. In carriera sono stato adattato da trequartista e da seconda punta, ma il mio ruolo naturale è da esterno. Due allenatori mi hanno aiutato in particolar modo e li ringrazierò sempre. Uno è Bollini, ha dato il via a tutto. Sono cresciuto nel settore giovanile dell’Atalanta, ho giocato lì per sei anni. Poi sono nati un po’ di disguidi con Favini (storico talent scout dell’Atalanta, ndr). E così ho ripreso il mio percorso giocando a Pavia".


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy