SALERNITANA: la sconfitta a Cosenza di vent'anni fa, tra due rigori contro e due espulsioni

di Matteo Di Palma
articolo letto 106 volte
Foto

Vent'anni fa esatti, ossia il 6 aprile del 1997, in occasione della 28^ giornata del campionato cadetto 1996-97, la Salernitana in trasferta a Cosenza, guidata da Franco Varrella, ottenne una sconfitta pesante, perdendo 3-1. Un calcio di rigore trasformato da Alessio all'ottavo minuto permise ai veneziani di aprire le marcature. Al 30' giunse il pareggio targato Grimaudo, ma nella ripresa i veneziani si riportarono avanti con un gol di Guidoni all'ottavo minuto. Al 15' vi fu l'espulsione di Ricchetti, e due minuti dopo, l'espulsione di Del Grosso nonché un secondo rigore trasformato da Alessio, che permise ai padroni di casa di chiudere definitivamente la partita. Di seguito il tabellino della gara appena raccontata.

COSENZA-SALERNITANA 3-1 (Serie B 1996-97)

COSENZA (4-4-2): Bonaiuti; Sconziano, Ziliani, Grassadonia, Mazzoli; Apa (1' st. Riccio), Miceli, Florio (12' st. Voria), Alessio; Guidoni, Gioacchini (20' st. Tatti).
A disp: Scalabrelli, De Rosa, Nyhlen, La Canna. All: De Biasi

SALERNITANA (4-4-2): Chimenti; Del Grosso, Cudini, Rosa, Tosto; Grimaudo (12' st. Dell'Anno, 37' st. De Franco), Tudisco, Breda, Ricchetti; Artistico, Pirri (18' st. Facci).
A disp: Franzone, Sadotti, Chiricolo, Masina. All: Varrella

Arbitro: Bettin di Padova
Marcatori: 8' Alessio (rig.), 30' Grimaudo, 8' st. Guidoni, 17' st. Alessio (rig.)
Note: espulso al 15' st. Ricchetti e al 17' st. Del Grosso


Altre notizie
Giovedì 27 Aprile
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI